Articoli marcati con tag ‘giovanni boldini’

GIOVANNI BOLDINI, (31 December 1842 — 11 July 1931) was an Italian genre and portrait painter. According to a 1933 article in Time magazine, he was known as the “Master of Swish” because of his flowing style of painting.

Le donne di Boldini, sono nature flessuose e disinibite che mostrano senza reticenza un modello di bellezza erudito e, spogliandosi, affermano la loro autodeterminazione di individui maturi e emancipati, pienamente consapevoli della propria femminilità.

Visita la Blulight gallery

Video Galleria d’arte dedicata alle opere di grandi pittori del passato, riprodotte da maestri italiani delle copie d’autore. Una video collezione unica nel suo genere, prodotta in alta definizione (HD) attraverso l’uso di telecamere di ultima generazione. Nella galleria d’arte ogni opera è stata oggetto di valutazione per trasferire il contenuto in digitale, attraverso un’attenta regia e con l’aggiunta di una colonna sonora a coronamento dell’esperienza emozionale.

Nulla può sostituire l’esperienza di ammirare un quadro dal vivo, fra le mura di un museo, ma non sempre questo è possibile. Grazie alla nostra galleria video in alta definizione, pensiamo di diffondere l’amore per il bello senza limiti territoriali, perché l’arte unisca in pace i popoli della terra.Sostenete la nostra iniziativa, fate conoscere il nostro lavoro e sentitevi liberi di distribuire i nostri video in internet. Il progetto “Galleria d’arte” è un’iniziativa senza scopo di lucro di: Blulight gallery, la prima galleria d’arte sensoriale disponibile on-line.

Nella collezione si possono ammirare opere di Leonardo da Vinci, John Hoppner, Sandro Botticelli, Giovanni Boldini, Lord Frederic Leighton, Michelangelo Merisi da Caravaggio, Peter Paul Rubens, Emile Munier, Pierre Mignard, Altobello Melone, Guido Reni, Velentin de Boulogne, Luca Giordano, William Adolphe Bouguereau, Vincent Van Googh, Jacques Louis David, Jan Vermeer, Giambattista Tiepolo, Pompeo Batoni, Sir Lawrence Alma Tadema, Hans Anderson Brendekilde, Francis Cropsey, Henry Rousseau, Thomas Jacques Somerscales, Jacob Philipp Hackert, Gustav Klimt, Claude Oscar Monet, Canaletto, Jean Marc Nattier.

Tutte le opere esposte in questa galleria sono “riproduzioni ad olio” e non infrangono alcun copyright.

Giovanni Boldini nasce a Ferrara il 31 dicembre 1842, muore l’11 gennaio 1931.

Nella pittura di Boldini le donne acquistano una flessuosità che le rende disinibite, emancipate, consapevoli della propria femminilità. L’artista esalta il loro ego ritraendo non solo il volto spesso all’apice della bellezza, ma anche le confidenze espressive di un mondo effimero fatto di rigidi corpetti di stecche e noiosi protocolli di corte.

Vivi un’esperienza sensoriale, visita la Blulight gallery

Giovanni Boldini era un artista sofisticato, amava dipingere i suoi soggetti femminili come visti attraverso del vetro traslucido. Questa particolarità donava all’opera un tocco di morbidezza che ben si amalgama con i visi giovanili spesso ritratti. In alcuni casi, una certa dose di spregiudicatezza nel riportare sulla tela intimità femminili, lo obbligo a modificare l’opera per il disappunto del committente.

Conquista il tuo spazio sensoriale attraverso l’arte della Blulight gallery

Recent Comments
Ravecca Massimo: Così come Oscar Wilde e Borges recensirono libri ...