Nobility is a state-privileged status which is generally hereditary. The privileges associated with nobility may constitute substantial advantages over or relative to non-nobles, or may be largely honorary (e.g. precedence), but are maintained, or at least officially acknowledged, by law or government. Titles of nobility have often been associated with present or past monarchies, but nobility also existed in such republics as the Dutch Provinces, Genoa and Venice, and remains part of the legal social structure of, e.g. San Marino in Europe. Hereditary titles often distinguish nobles from non-nobles, although in many nations most of the nobility have been un-titled, and a hereditary title need not indicate nobility (e.g. baronet).

Il termine nobiltà ha un duplice significato: indica sia uno status privilegiato riconosciuto dall’autorità, sia l’insieme dei soggetti che beneficiano di tale condizione. Con riferimento a quest’ultima accezione, lo storico Marc Bloch definisce “nobiltà” la classe dominante che abbia uno statuto giuridico suo proprio che confermi e materializzi la superiorità che essa pretende e, in secondo luogo, che tale statuto si perpetui per via ereditaria. È ammessa, a favore di alcune famiglie nuove, la possibilità di conquistarne l’accesso, anche se in numero ristretto e secondo norme regolarmente stabilite.

Visita la Blulight gallery

Lascia un Commento

 

Recent Comments
Ravecca Massimo: Così come Oscar Wilde e Borges recensirono libri ...