Valentin de Boulogne nasce a Coulommiers, il 3 gennaio 1591 e si spegne a Roma, il 19 agosto 1632.

Nato da una famiglia di origine italiana, Valentin de Boulogne compie il suo apprendistato in Francia per poi, nel 1612 trasferirsi a Roma dove subì l’influenza dei caravaggeschi Simon Vouet e Bartolomeo Manfredi.

Valentin, entrato nelle grazie del  cardinale Francesco Barberini nipote di papa Urbano VIII, ricevette l’incarico di lavorare per la basilica di San Pietro insieme ai connazionali Simon Vouet, Nicolas Poussin e Pierre Subleyras.

Un mondo sensoriale dedicato all’arte: Blulight gallery

Lascia un Commento

 

Recent Comments
Ravecca Massimo: Così come Oscar Wilde e Borges recensirono libri ...